Linee guida e principi di Corporate Governance applicabili alle società non quotate

Il RG sulla Corporate Governance delle aziende non quotate illustrerà i nuovi principi volontari applicabili a tutte le aziende non quotate in relazione alle diverse specifiche esigenze. Tali principi, mutuati da quelli europei, di recente approvati da ECODA (l’Associazione Europea degli Amministratori Indipendenti), rispondono alle nuove e molteplici sfide che le aziende stanno affrontando. Alla tavola rotonda che seguirà parteciperanno docenti e azienda in un panel coordinato dal Prof. Guido Ferrarini, Presidente del Comitato Scientifico Nedcommunity. 

La Trasformazione Digitale del Consiglio di Amministrazione

Presentazione della Survey condotta da Nedcommunity, che costituirà per i Board un’occasione di approfondimento di cosa si intenda per trasformazione digitale e innovazione, affinché i suoi membri possano esprimere valore nell’aiutare le aziende ad evolvere nella trasformazione digitale e nell’innovazione, traendone valore a loro volta. 

Per registrarti CLICCA QUI

Webinar – La remunerazione, un fattore di competizione anche nelle aziende non quotate

Assistiamo ad un’evoluzione nella governance delle aziende familiari non quotate in materia di compensi. Questi devono essere sufficienti ad attrarre, trattenere e motivare i membri del consiglio, esecutivi e non esecutivi, e i manager, facendo sì che il loro apporto possa contribuire al successo della società.

· Quali fattori influenzano l’adozione di politiche remunerative formalizzate: la presenza di
manager, l’ingresso di capitali terzi o la quotazione, l’internazionalizzazione?
· Una parte significativa della remunerazione deve essere collegata alle performance
aziendali incluse quelle ESG, per allineare gli interessi degli esecutivi con quelli dei soci e
degli stakeholder rilevanti?
· Per rendere i compensi trasparenti, equi e competitivi, si farà riferimento anche ai modelli
retributivi di aziende similari, per acquisire utili informazioni e benchmark di riferimento?

Per registrarti CLICCA QUI

Webinar – CDA per un cambiamento della cultura aziendale: insieme contro la violenza di genere

La violenza contro le donne è uno dei grandi temi della nostra società. Non è solo violenza fisica, verbale e sessuale, ma anche violenza psicologica e violenza economica. L’obiettivo di porre fine alla violenza contro le donne richiede un grande sforzo collettivo della società, della famiglia, della scuola, delle istituzioni e riteniamo che anche le aziende possano e debbano fare la loro parte, esercitando la propria leadership come fattore di cambiamento sociale.

Aziende e ambienti di lavoro più consapevoli e sensibili, possono contribuire ad un cambiamento culturale importante grazie alla forza moltiplicatrice del loro personale e delle loro famiglie, dei collaboratori e anche della supply chain, cogliendo i segnali di un disagio riconducibile alla violenza di genere anche all’esterno del contesto aziendale e impedendo, al proprio interno, che molestie e ostilità possano allontanare le donne dal mondo del lavoro, esponendole a una maggiore fragilità per la perdita di autonomia e indipendenza economica, fattori che aumentano il rischio di essere vittime di violenza di genere nelle sue varie forme.

Vorremmo porre ai CdA e ai vertici delle aziende alcuni spunti per riflettere sulle azioni che possiamo intraprendere, al di là degli aspetti – pur importanti – di compliance e in linea con i più alti valori che vogliamo rappresentare, per portare tutto il contributo possibile alla costruzione di una società dove il rispetto per l’individuo possa portare alla fine della violenza contro le donne.

  • Cosa significa violenza?
  • Quali esperienze sono best practice aziendali in questo campo, se ce ne sono? 
  • Quali partnership con la società civile sono risultate le più produttive?
  • Quali idee possiamo generare nelle aziende, farne una best practice del business e portarla sui tavoli delle istituzioni?

Per registrarti CLICCA QUI

Governance e Remunerazione

Organizzata dal Reflection Group “Governance delle Remunerazioni”

Se e come inserire fattori ESG nella remunerazione manageriale?
La remunerazione è una leva per competere sul mercato internazionale?
Quali percorsi per risolvere il Gender Pay Gap?
Le aziende hanno l’interesse di comunicare meglio all’interno e all’esterno le retribuzioni?

Il Comitato Controllo e Rischi riscrive la sua agenda: un nuovo equilibrio tra strategia e compliance”

La pubblicazione del nuovo position paper di Nedcommunity “Il Comitato Controllo e Rischi: ruolo, funzioni e agenda per un’efficace governance” (maggio 2021) è un’opportunità per fare il punto sulla risk governance e il coordinamento tra più soggetti, mentre aumentano gli obblighi normativi, la complessità degli scenari e le aspettative del mercato.

Per questo evento non è richiesta la registrazione; il collegamento avverà tramite Teams.
Per collegarti all’evento CLICCA QUI

Webinar – Board Diversity beyond Gender Quotas: Italian and International Perspective’


After Norway, Italy has, since 2011, been at the forefront worldwide, by introducing mandatory gender quotas under penalty of dissolution of boards of directors. Since 2020 mandatory gender quotas have even been raised up to 40% of directors and members of supervisory boards for Italian-listed companies (from 33%). However, diversity should not be limited to gender only; consideration of different kinds of diversity (professional background, socio-economic class, ethnicity, sexual orientation, minority representation, etc.) has been increasing worldwide through hard or soft law, or simply because of pressure from investors.

What is the justification for requiring diversity? Does diversity increase shareholder value, or not ? What are the developments in Canada, US and UK? How important is diversity for investors?

Are Italian boards really diverse, and if so, in what way? Please join this webinar organised by Nedcommunity Reflection Group “3D”.